lunedì 16 dicembre 2013

TRATTAMENTO ESTETICO INNOVATIVO: CRYODERM



Buonasera a tutti, scusate la nostra assenza, ma prese da diversi impegni abbiamo abbanonato per un pochino il blog.
Oggi parleremo di trattamenti estetici di ultima generazione ed in particolare per l'atonia, rilassamento ed invecchiamento cutaneo.
Rallentare il processo di invecchiamento cronologico si può con CRYODERM che è una combinazione di 3 tecnologie che lavorano in sinergia: la RADIOFREQUENZA BIPOLARE E TRIPOLARE e la CRIOTERAPIA; l'associazione stimola la circolazione ed il metabolismo cellulare producendo attenuazione delle rughe e livellam...ento della pelle con recupero dell'elasticità cutanea (agendo su elastosi e lassità), sule derma e sulla muscolatura provocano un maggiore effetto rassodante ed inoltre l'effetto freddo della crioterapia chiude i passaggi precedenti della radio frequenza lenendo i rossori causati dalla stessa.
NEL DETTAGLIO:la radiofrequenza, attraverso onde elettromagneticheche arrivano al derma, quindi sotto gli strati epidermici, crea una diatermia ovvero un calore che si propaga dagli strati superficiali a quelli profondi, aumentando man mano la temperatura snza danneggiare gli strati superficiali, l'innalzamento di quest'ultima stimola i fibroblasti a produrre collagene ed elastina con conseguente rigenerazione del tessuto (collagenesi).


La RADIOFREQUENZA TRIPOLARE nel manipolo, combinando radiofrequenza ed infrarossi permette di trattare rughe del viso collo e decolleté, sollevare la pelle ed oo EFFETTO LIFTING.La FOTOBIOMODULAZIONE è determinata dalle luci a LED che forniscono energia alle cellule stimolando la produzione di ATP mitocondriale per cui ha anche un "effetto antiossidante" la luce rossa agisce su rossori e couperose la blu su rughe ed acne. la CRIOTECNOLOGIA raffredda il derma agendo sul microcircolo del tessuto connettivale creando una vasocotrizione che di riflesso dà una vasodilatazione scendendo a -15 gradi rispetto alla temperatura ambientale.
CONTROINDICAZIONI: per portatori di pacemaker, placche, grosse protesi metalliche
gravidanza, neoplasie.
Dr.ssa Alessia Nuzzo Mauro
farmacista - cosmetologa


Posta un commento